Set 03, 2017

HORWEEN LEATHER, UNA STORIA FATTA DI TEMPO E ARTE

Horween Leather, una storia fatta di tempo e Arte

Tutti  quando pensiamo all’America pensiamo subito a metropoli con grandi grattacieli pieni di vetrate, fast food ed enormi strade.

Ma l’America è fatta anche di tanta tradizione, di grandi lavoratori, di brand che hanno fatto la storia basandosi sulla storia e sul portare avanti il lavoro fatto a mano e sopratutto tramandato di famiglia in famiglia.

Io e Isabella siamo stati a Chicago, visitando i palazzi del 1930, salendo sui Roof -Top di notte, e rilassandoci sulla Wacker Drive, ma non potevamo, nel perfetto spirito Nafi.uk  non cercare, scoprire, e visitare una realtà hanmade, heritage anche in questa città.

E’ stato subito evidente che l’azienda da raccontare era la Horween Leather Company (https://www.horween.com), azienda leader nel settore della pelle, il Cordovan sopratutto, fornitrice dei maggiori brand mondiali. Da Redwing Shoes (di cui io ho tutta la scarpiera piena), a Wilson passando per Wolverine Boots .

Siamo usciti un po’ da Chicago, entrando in un sobborgo industriale fatto di edifici di mattoni rossi risalenti al 1900, ci siamo un po’ spaventati cercando di capire dove stavamo andando e se fossimo nella parte giusta della città.

Seguendo le mappe siamo arrivati davanti ad una porticina rossa, di legno con una piccola insegna, quasi cancellata, scritta  a mano… Horween Leather Company

Ci siamo guardati con Isa, dubbiosi, ma siamo entrati dentro questo piccolissimo atrio dove una signora senza nemmeno alzare lo sguardo ci ha chiesto chi cercassimo…

“ Salve siamo Fabrizio e Isa veniamo da Roma volevamo raccontare la storia dell’azienda con chi possiamo parlare?”… WAIT A MOMENT PLEEEEEASE.

Dopo 3 minuti di silenzio ecco aprirsi una porta e comparire Nick. Una stretta di mano solida e due occhi intelligenti, che chiede spiegazioni.

Ci ascolta in silenzio, mentre gli spieghiamo chi siamo e cosa facciamo, cosa amiamo raccontare e chi. Gli basta poco, è di poche parole Nick e subito dice “OK FOLLOW ME” ed ci fa segno di seguirlo.

Passiamo attraverso gli uffici, dove gli impiegati guardano dubbiosi questi due romani arrivati fino li per conoscere l’azienda. Ci racconta un pò della storia di famiglia e ci fa vedere le foto dei suoi antenati, “ Qui “ ci dice “ le arti si passano di padre in figlio per questo io oggi sono in questa che per me è casa”.

Nick ci spiega essere il vice presidente della Horween Leather Company, lui è il pro pro nipote di Isidoro Horween il fondatore dell’azienda di famiglia, una azienda nata nel 1905 e va avanti da 5 generazioni.

Un’azienda che fonda il proprio modo di lavorare sull’eccellenza e non sulla velocità o convenienza.

Il fatto di essere un’azienda a conduzione familiare non vuol dire però non essere a passo con i tempi, infatti durante tutti questi anni la Horween Leather Company ha sempre seguito con estremo interesse l’evoluzione della lavorazioni della pelle, includendo sempre le tecniche storiche che l’hanno resa famosa in tutto il mondo.

Il fondatore dell’azienda Isidoro Horween ha basato l’inizio di tutto ponendo il prezzo come ultima cosa, mettendo al primo posto i materiali da lavorare e tutti gli strumenti per le lavorazioni  per offrire così un prodotto perfetto.

Nick ci porta in tutti e sei i piani della sua azienda, facendoci vedere dai macchinari più antichi ancora in uso, agli ultimi ritrovati della tecnologia, parlando della sua azienda con orgoglio e quel pizzico di modestia di chi lavora bene e continua a farlo perché è così che deve essere.

Saliamo e scendiamo camminando su vecchie assi di legno scricchiolanti piene di storia, passiamo tra gli artigiani che non si fermano un attimo, nemmeno quando Isa li fa fermare perché deve riuscire ad avere lo scatto perfetto.

Nick ci fa vedere tutti i passaggi della lavorazione della pelle che in questa azienda si fa ancora come nel 1905, stesse tecniche più o meno, stesse macchine.

Ogni tanto mentre camminiamo Io e Nick ci scrutiamo, notando uno dei particolari interessanti dell’altro, Io le sue scarpe, e lui il cinturino del mio orologio o il mio portafoglio iniziando così a parlare come due appassionati che condividono l’amore per la tradizione e per l lavorazione handmade come si faceva una volta.

Isa, essendo del settore, è invece innamorata di tutte le tecniche che qui vengono usate, tecniche antiche che ormai in altre concerie non si usano più. Scruta tutte le macchine e si domanda come sia possibile riuscire ancora oggi a mantenere queste macchine e queste tecniche.

Dal 4 al 6 piano Io Isabella non l’ ho più vista, la sentivo solo dire voi andate pure, mentre lei si perdeva tra pelli lavorate, o in lavorazioni, tra vasche di lavaggio o macchinari del 1906 che emanavano storia americana.

La pelle Horween Leather Company ha stabilito lo standard per la qualità più elevata delle pelli fin dal 1905. Offre una vasta gamma dal Cordovan allo Sport Leather  (sono fornitori delle pelle per i palloni della NFL) e pelli per le Calzature come Chromexcel .

Dopo circa 1 ora e mezza di visita, prima di salutarci Nick ci porta davanti ad un muro, dove ci sono delle pezze di pelli lavorate, e sopra firme di personaggi famosi che hanno collaborato con loro.

Ora tocca a voi ragazzi…ci dice.. lasciamo la nostra firma, la firma di Nafi.uk, augurando il meglio a Nick e a tutta la sua azienda altri 100 anni come quelli passati all’insegna della tradizione, della qualità sempre al passo con i tempi.

Credits: Isabella Talone | Fabrizio Politi

You Might Also Like

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy Cookie Policy